• Asian Glances

Asian Glances

L’Asia attraverso i suoi sguardi.

Un riassunto estetico, non un reportage.

Ogni volto racchiude un’esistenza, ogni sguardo ne è didascalia.

Asian Glances è un affresco delle Genti d’Oriente composto attraverso i loro sguardi. Genti d’Oriente, madri generose di culture, religioni e migrazioni.

Asperse talvolta su terre nascoste che spesso la Storia stessa prova a dimenticare e dove pietre e polvere rendono ancora improbabile il futuro.

Genti eterogenee e complesse, spesso in cammino verso l’oblio, con sguardi fieri e passi indomiti.

La maggior parte degli scatti sono stati realizzati in attimi remoti, lontani dalle enfasi sociali, non coniugati dalle percezioni preconcette, alieni dei momenti alterati dall’evento, privi delle forme moderne di connessione.

Scatti vocati a sottolineare la precarietà di vite marginali, la durezza di esistenze difficili seppur consuete, il silenzio della quotidianità isolata.

Se una situazione era sopra le righe non l’ho accolta, lo stesso è accaduto se il soggetto preferiva rifugiarsi in una posa. Per un istante infinitesimo chiedevo a quel volto di dirmi qualcosa della sua vita, lo faceva. E io scattavo.

Due le dimensioni che strutturano il lavoro. Una estetica, finalizzata alla percezione tout court dell’immagine, all’emotività di una vita descritta. L’altra concettuale, mirata a provocare riflessioni geografiche.

L’intera raccolta è stata realizzata in pellicola tra il 1998 e il 2010.

On Site

© Copyright - Atelier Rick Margiana